Sulla cresta dell'onda
archeotitle

PANTELLERIA

Il Club Archeomedia segnala:

Sono state rinvenute a Pantelleria, in un'antica cisterna nell'acropoli romana di San Marco, le teste in marmo di Cesare e di sua moglie Agrippina, databili al IV-V secolo d.C., a dimostrare l'importanza dell'isola, sede di residenze aristocratiche.

Realizzati in marmo pentelico e ottimamente conservati, i reperti sono fondamentali per la storia dell'arte romana perché dell'imperatore sono noti ad oggi solo cinque ritratti.

(Da Archeomedia newsletter n. 23 , 2003)