Sulla cresta dell'onda

MAR EGEO

Fari delle isole greche alla fine dell'Ottocento

Presso la Biblioteca dell' Istituto Idrografico della Marina è conservata un'interessante e preziosa opera sui generis, manoscritta e acquerellata a mano, di grande piacevolezza grafica e di altrettanto considerevole interesse storico e ambientale.

La provenienza è ignota, così come non si sa nulla dell'autore Pierre Ollandini - di evidente origine italiana, ma presumibilmente al servizio della Francia - né perché abbia dedicato il volume al Ministro della Marina.

Non trattandosi, pertanto, di un prodotto cartografico propriamente francese, è sembrato più opportuno inserirlo nella sezione dedicata al Mare Egeo.

L'opera è intitolata Phares & Fanaux / Eclairage / Des Côtes de l'Archipel Héllènique / Guide pour la Navigation / et / Proposition pour l'Installation / d'un / Projecteur de Lumiere Magneto-Electrique / A Bord des Bateaux à Vapeur / par l'Ingénieur Mécanicien Pierre Ollandini, Aléxandrie le 6 Janvier 1877.

Il volume, di mm 360 x 494, è rilegato in cuoio verde con fregi dorati, sul piatto la scritta "Phares". Il frontespizio è preceduto da una dedica "A / Son Excellence / Le / Ministre de la Marine / du / Royaume d'Italie".

Dopo l'indice si trova una pagina di "osservazioni" sul naufragio del "Gorgone", il 19 dicembre 1870 sulle coste bretoni, dovuto all'illuminazione costiera inadeguata, cosicché la successiva "introduzione" illustra requisiti e vantaggi dei segnalamenti elettrici.

La prima tavola rappresenta una "macchina elettro-magnetica", cui seguono tre "lampade di Foucault" e una sezione del transatlantico "Saint Laurent", con il fanale di bordo; le successive cinquantotto tavole sono dedicate ai fari dell'Arcipelago, con le caratteristiche, la posizione e la data di entrata in servizio di ciascun faro; in calce, i tratti di costa con l'ubicazione e la portata dei fari.

Di fianco, faro di Santa Maura, Lat. N. 38° 50' 30'' - long. E 17° 22' 46'', entrato in servizio nel 1868, altezza s.l.m. metri 16,50
Portata 10 miglia.
In alto, posizione del faro sull'Isola di S. Maura
Faro di Corfù e sua posizione sulla costa NW.
Lat. N. 39° 37' 5'' - long. E 17° 36' 21'', entrato in servizio nel 1825. Altezza s.l.m. metri 74,70 - portata 18 miglia.
Faro di Strongilo
Lat. N. 38° 48' 20'' - long. E 20° 29' 17''. Entrato in servizio nel 1870. Altezza s.l.m. metri 41,10. Portata 16 miglia
en