Sulla cresta dell'onda
artetitle

Piccolo Cane

Mera era la cagnetta dell'eroe ateniese Icario, al quale Dioniso aveva donato la vite e insegnato l'arte del vendemmiare, invitandolo a diffondere l'uso del vino tra i concittadini. Accadde tuttavia che costoro, invitati a un banchetto, si ubriacarono e poi credettero che Icario avesse voluto avvelenarli. Lo uccisero, quindi, per vendetta e la cagnetta, con il suo latrare, attirò l'attenzione di Erigone, figlia di Icario, che, alla vista dello scempio, si suicidò. Mera rimase a vegliare le salme, finché anch'essa non morì di dolore e Dioniso, commosso da tale fedeltà, la trasformò in costellazione.

Piccolo Cane
en