Sulla cresta dell'onda

Cristoforo Colombo e Chiusanico

Tra gli svariati luoghi che rivendicano l'onore di aver dato i natali a Cristoforo Colombo o alla sua famiglia d'origine c'č Chiusanico (IM), paese dell'entroterra imperiese, nel Duecento il centro pių importante della Castellanėa di Monte Arosio. Nel 1298 fu venduto ai Doria, insieme con i principali borghi della valle di Oneglia e nel 1576, con gli adiacenti borghi di Gazzelli e Torria, divenne possedimento dei Savoia.

Diversi documenti risalenti alla fine del Quattrocento menzionano un Cristoforo Colombo, nato a Chiusanico prima del 1447, che presenta numerose analogie con lo Scopritore genovese. In particolare, esiste un testamento del 1477 con il quale Giovanni Colombo di Chiusanico lascia i suoi beni ai figli Domenico e Bernardino, e destina una somma al nipote Cristoforo figlio di Domenico.

Con un atto successivo Domenico cede al fratello Bernardo i propri beni in Chiusanico, avendo deciso di trasferirsi a Savona con i figli Bartolomeo, Giovanni e Cristoforo.

E' quindi evidente la corrispondenza tra i nomi citati in tali documenti e quelli che compaiono nell'albero genealogico dei Colombo di Genova.

A Chiusanico esiste ancora la casa dove abitavano i Colombo del luogo, al n° 8 di via C. Colombo

Nella duecentesca chiesa di Santo Stefano, a sinistra dell' altare, č collocata una pietra sepolcrale di marmo bianco con un colombo scolpito in bassorilievo, dono della famiglia Colombo, mentre altri colombi compaiono sulle colonne ai lati dell'altare.

In occasione delle Celebrazioni Colombiane del 1992 davanti alla Chiesa fu messa in opera una pavimentazione a risseu, il tipico mosaico di ciottoli bianchi e neri, che culmina con l'immagine di una caravella e le date 1492 - 1992

All'interno del Municipio Colombo č ricordato da un busto in terracotta, firmato sul retro "Fontana", e da una targa in bardiglio grigio, su cui č inciso che "Tradizione e documenti testimoniano che / qui / nel territorio del comune di Chiusanico / trasse le origini / la famiglia dello scopritore del Nuovo Mondo / Cristoforo Colombo / Questo marmo giovi a mantenere / viva nella sua terra la memoria / del grande Navigatore / DELIBERAZIONE UNANIME DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 31 / DEL 14 OTTOBRE 1967.

Foto W. Rossi, 10 marzo 2007