Sulla cresta dell'onda

Premio Internazionale “Cristoforo Colombo e il Mare”
Terza edizione - 24 maggio 2008

Si è tenuta sabato 24 maggio 2008, nella prestigiosa Sala Comunale di Noli (Savona), la cerimonia di consegna della terza edizione del Premio Internazionale “Cristoforo Colombo e il Mare”istituito nel 2006 dal C.N.C. (Comitato Nazionale per Colombo), per sottolineare l'impegno di coloro che a diverso titolo e sotto vari aspetti contribuiscono a diffondere la storia del Genovese e della Marineria.

La Giuria cosmopolita ha assegnato i Premi 2008 alla Città di Noli ed allo storico capoverdiano prof. Antonio Correia e Silva.

Presentazione del Premio - da sinistra: Ezio Nazari, C.N.C. Ambassador of Goodwill for the Republic of China; Bruno Aloi, presidente del C.N.C.; Alberto Peluffo, vicesindaco ed assessore al turismo di Noli

La giuria era così composta:

Presidente –Dario G. Martini - colombista di fama internazionale e affermato critico d'arte teatrale
Italia - dr. Bruno Aloi (Presidente del C.N.C.)
Italia - prof. Marino Giuseppe (Presidente Società Nazionale di Salvamento)
Albania – dr. Alban Daci (giornalista pubblicista)
Costa d'Avorio – Emile Tourè (imprenditore)
Ecuador – Tanny Lyn Garcia (direttore editoriale)
Finlandia – com.te Tom Joutsia (dirigente navale)
Francia – prof. Marie Thérèse Peri (educatrice scolastica)
Kazakistan – d.ssa Saule Kenzebaeva (imprenditrice)
Panama – d.ssa Neslin Arce Mendizabal (Console Generale di Panama a Napoli)

Neslin Arce Mendizabal, Console Generale di Panama, consegna il premio ad Alberto Peluffo, vice sindaco di Noli

Il vicesindaco ed assessore al turismo di Noli, prof. Alberto Peluffo, ha portato i saluti dell'amministrazione comunale, ringraziando per il Premio che la Giuria ha voluto assegnare a Noli, e ha ricordato gli stretti legami che vanno avanti da anni con il C.N.C.; subito dopo Bruno Aloi, presidente del Comitato Nazionale per Colombo, ha reso una breve relazione sulle motivazioni del Premio e ha presentato lo scultore ufficiale, lo spezzino Claudio Caporaso, che ha spiegato come ha dato volto tecnicamente al grande navigatore genovese.

Bruno Aloi, presidente del C.N.C. e lo scultore Claudio Caporaso

Il prof. Giuseppe Milazzo, coordinatore generale del C.N.C. per la ricerca storica sui grandi navigatori liguri, è intervenuto con una applaudita relazione “Cristoforo Colombo a Savona. Genesi e formazione del genio marinaro nel capoluogo del Ponente Ligure tra il 1470 ed il 1474".

Il prof. Milazzo ha, infatti, recentemente identificato in Valcada la vera residenza savonese di campagna della famiglia del grande navigatore genovese.

La d.ssa Neslin Arce Mendizabal, Console Generale del Panama, nonché C.N.C. Ambassador of Goodwill for the Republic of Panama, giunta da Napoli espressamente per consegnare il Premio alla Città di Noli, ha letto la motivazione in rappresentanza della Giuria:

“alla quinta repubblica marinara, patria del navigatore Antonio da Noli, scopritore dell'Arcipelago del Capo Verde, rada da cui salpò il 31 maggio 1476 Cristoforo Colombo imbarcato sulla nave “Bechalla” lasciando definitivamente la natia Liguria”.

Per la parte storica, il Cap. Superiore Macchina, Ezio Nazari, C.N.C. Ambassador of Goodwill for the Republic of China, ha consegnato il Premio a Crisanto Borja, presidente dei Capoverdiani della Liguria, che ha ritirato il Premio per lo storico prof. Antonio Correia e Silva, dell'Università di Capo Verde, “per gli approfonditi studi sulla presenza dei navigatori liguri nelle isole Capo Verde”.

Ezio Nazari consegna Premio a Crisanto Borja

Erano presenti, tra gli altri, Mario Cunietti, sindaco di Castelnuovo Bormida, il gruppo storico Civitas Nauli, la signora Lemei Huang delegata ligure del C.N.C. per i rapporti con la Cina, il giornalista albanese Alban Daci membro della Giuria del Premio e C.N.C. Ambassador of Goodwill for the Republic of Albania, il giornalista Gianni Zaccone delegato del C.N.C. per il Piemonte, Antonietta Di Rienzo delegata del C.N.C. per i rapporti con le Comunità latinoamericane, nonchè una nutrita presenza di ex allievi del Nautico “Leon Pancaldo” di Savona, costituitisi lo stesso giorno in Associazione a bordo della nave Costa Classica in porto a Savona.

Da sinistra: N.Mendizabal, E. Nazari, B. Aloi, M. Cunietti, A. Peluffo, G. Zacconi

La prima edizione del Premio Internazionale “Cristoforo Colombo e il Mare” si è svolta nel 2006 all'Auditorium Leone XIII di Milano, di fronte a mille persone, con la premiazione del colombista Dario G. Martini e del comodoro Josè Miguel Escrich, presidente dell'International Yachting Club “Hemingway” di Cuba.
La seconda edizione, nel 2007, si è invece tenuta al Porto Antico di Genova (Piazzale delle feste), nel corso della manifestazione “Giornata della civiltà andina”, davanti a circa tremila persone. Sono stati premiati l'ex direttore emerito dell'Archivio di Stato di Genova, prof. Aldo Agosto, ed il Presidente della Repubblica Dominicana.

Il presidente del Comitato Nazionale per Colombo, dr Bruno Aloi, comunica anche che il 29 gennaio 2008 è stato siglato a Genova un protocollo d'intesa tra l'Accademia Nazionale della Marina Mercantile italiana, l'Académie Régionale des Sciences et Techniques de la Mer de la Côte d'Ivoire, la Provincia di Genova e lo stesso Comitato Nazionale per Colombo, al fine di consolidare la cooperazione nell'ambito della formazione marittima.

Giugno 2008