Sulla cresta dell'onda
titolo

Cherasco (CN)

Splendida cittadina dalle importanti vestigia medievali, Cherasco sorse verso la met del Duecento sul sito della romana Clerascum.

E' passata alla storia per due eventi politici di rilievo: il Trattato ivi concluso nel 1631, che pose fine alla guerra di successione nel ducato di Mantova, al quale era annesso il Monferrato; e l'Armistizio stipulato il 28 aprile 1796 tra il vincitore Napoleone e lo sconfitto Vittorio Amedeo III di Savoia, il quale dovette piegarsi a sensibili perdite territoriali. Oggi ospita periodicamente un importante mercato dell'antiquariato.

torre di Cherasco
torre di Cherasco
meridiana di Cherasco

Tra le testimonianze del suo passato vi la duecentesca Torre civica, sulla quale sono collocate due meridiane e un lunario.

In basso un quadrante settecentesco dall'elaborato apparato decorativo, con ortostilo; a ore italiche, dipinte in rosso, dalla XV alla XXIV, alle quali stato successivamente sovrapposto il sistema francese, con linee orarie dalle 8.00 alle 16.00. Il motto: Ad ora incerta.

Ad esso soprastante si trova un quadrante a ore francesi con importante gnomone a catena sostenuto da mensola tripode; il rifacimento di un quadrante ottocentesco, riposizionato, che era stato asportato nei recenti anni Settanta - quando fu rimosso l'intonaco che copriva la struttura in mattoni della Torre - di cui era rimasto solo l'elaborato gnomone. Il motto: Je dis a tous, meme si je ne les connais pas, "parlo a tutti, anche se non li conosco".

Alla pagina www.cherasco1796.org/meridiane.asp il breve resoconto dell'intervento sui due quadranti, eseguito nel 1999 sul quadrante settecentesco, e nel 2000 su quello ottocentesco, dagli gnomonisti L. M. Morra e F. Garnero e da M. Tebenghi per l'apparato decorativo, su commissione della Fondazione De Benedetti.

meridiana di Cherasco
lunario di Cherasco

Sul prospetto occidentale della Torre si trova un raro lunario, decorato con un paesaggio boschivo, che indica il sorgere e il tramontare della luna, secondo le fasi.

torre di Cherasco

Un terzo grande quadrante si trova sull'edificio d'angolo tra via Garibaldi e piazza Umberto I. Anch'esso con declinazione minima e ortostilo, presenta - in una elaborata cornice molto simile al primo quadrante della Torre civica - il doppio sistema a ore italiche, dalla XIII alla XXIV, e ad ore francesi. Il motto: [PARLO] CON CHI MI FISSA A TUTTE L'ORE SE FEBO NON MI NEGA IL SUO SPLENDORE.

torre di Cherasco

Fotografie e notizie di Carlo Di Ruzza

A cura di Paola Presciuttini, maggio 2010