Sulla cresta dell'onda
testata

Chiemsee, Herreninsel, in Germania

Il lago Chiemsee, di origine glaciale come molti laghi prealpini, è detto Bayerisches Meer cioè "mare bavarese", perché è il più vasto lago della Baviera oltre che il terzo della Germania per ampiezza. La profondità è invece in costante diminuzione a causa del trasporto di detriti provocato dai suoi immissari.

Ha uno sviluppo costiero di 64 km che arrivano a 83 km considerando anche le isole; vi si trovano, infatti, due isole principali - l'ampia Herreninsel e Fraueninsel - oltre a Krautinsel, disabitata, e tre isolotti.

Le due isole sono così chiamate perché ospitavano la prima un Convento maschile e la seconda un monastero femminile, quest'ultimo ancor oggi attivo. Il Convento di Herreninsel, fondato dai Benedettini nel sec. VIII, nel 1130 divenne un Seminario degli Agostiniani e dopo pochi anni la sua chiesa fu elevata al rango di Cattedrale.

Secolarizzato in epoca napoleonica, divenne di proprietà statale e, successivamente venduto, ebbe diversi proprietari che ne modificarono sensibilmente l'architettura, trasformandolo in residenza patrizia.

castello di Herrenchiemsee Il castello di Herrenchiemsee

Nel 1873 l'isola fu acquistata dal re Ludwig II di Baviera, che ne volle preservare le bellezze naturali e vi fece costruire il più imponente dei suoi maestosi castelli, ad immagine della reggia di Versailles.

Nell'ex convento agostiniano - oggi trasformato in museo e galleria d'arte, con una ricca collezione di opere di Julius Exter - nel 1948 ebbe luogo la riunione preliminare alla stesura della Costituzione della Repubblica Federale Tedesca.

Sulla facciata di uno dei corpi di fabbrica che prospettano sul chiostro del complesso, si trova un grande quadrante ad ore locali, declinante a levante di circa 90°, come si desume dalle linee orarie - dalle 3 alle 11 - parallele tra loro. In corrispondenza della linea delle 4 si trova il simbolo dell' Ariete, che per convenzione individua il "punto gamma", però rovesciato. Lo sfondo del quadrante, alquanto scolorito, probabilmente rappresenta uno scorcio dell'isola e del lago, illuminati dal sole collocato in alto a destra.

quadrante di Herreninsel

Fotografie e notizie di Carlo di Ruzza

A cura di Paola Presciuttini, aprile 2010

------------------------

Fraueninsel

Nel pittoresco villaggio di Fraueninsel, che ospita un convento delle suore benedettine, risalente al 782 d.C., un quadrante - dall'elaborato apparto decorativo - si trova sulla Karolingische Torhalle (Porta Carolingia).

Orientato a mezzogiorno, munito di stilo polare e segna le ore dalle 07.00 alle 17.00.

quadrante di Fraueninsel

Foto Fosco Rocchetta e Irina Kruglova
aggiornamento gennaio 2011