Sulla cresta dell'onda
testata

Diano Castello (IM)

Diano Castello - che forse dette i natali a Benedetto Zaccaria, comandante della flotta genovese alla battaglia della Meloria, ricordata da un affresco sulla facciata del Palazzo Comunale - è dominato dalla parrocchiale di S. Nicola, risalente al sec. XI, quando il vescovo di Albenga le assegnò la dignità di pieve. L'attuale assetto barocco è opera di G. B. Marvaldi, capostipite di una famiglia di architetti attivi nella zona per tutto il Settecento, originario di Candeasco. Sulla facciata della Parrocchiale è affrescata una nitida meridiana, orientata a levante.

meridiana di Diano Castello
meridiana di Diano Castello

Orologio solare moderno, con stilo polare, sul prospetto di levante di un edificio in piazza Giudici.

Il motto: Laudato si' mi' Signore per Frate Sole.

meridiana di Diano Castello
meridiana di Diano Castello

Orologio solare, con stilo polare, sulla facciata di levante del Convento della SS. Annunziata in Piazza Ranixe.

meridiana di Diano Castello

Foto W. Rossi, aggiornamento luglio 2008

A cura di Paola Presciuttini