Sulla cresta dell'onda
testata

I MOTTI


I motti che compaiono sulle nostre meridiane sono qui elencati in ordine alfabetico.

Ciascuno è linkato al quadrante al quale si riferisce e pertanto i più comuni appaiono ripetuti (ad esempio "hora non numero nisi serenas", "Tempus fugit" e l'altrettanto frequente "Sine sole sileo"); altri sono stati invece creati dalla fantasia degli gnomonisti e sono spesso scritti nel dialetto locale o in lingua straniera, come è il caso dei quadranti di Paesi esteri. Altri ancora sono citazioni latine.

La traduzione non è qui riportata, per non appesantire il testo: per leggerla nella pagina dell'orologio solare, basta cliccare il motto.

A J'È Pl ËD TEMP CHE ËD VITA

A la matin aanch aanch al pusmezdì pu nuta

A lo facc par i sescant'agn ad la mia femna

A propugnaculo olim / nunc coeli marisque specula / accipe horam

A solis ortu usque ad occasum sit nomen Domini benedictum (Brossasco)

A solis ortu usque ad occasum sit nomen Domini benedictum (Riva Trigoso)

A solis ortu usque ad occasum laudabile nomen domini (Cairo Montenotte)

A vai cun u su

Ad opus non ad ocium

Ad ora incerta

Al sol misuro i passi, all'uom la vita

Alea non omnia facit

Almae matri italicae gentis restitutionis anno

Amicis quaelibet hora

Aspice mortali tempus et considera velut umbra praeterit feb

Aspice quam celeri cursu levis effugit hora

Aspiciendo senescis

Aurora hora aurea

Avevo tempo, un tempo!

Bien faire et laisser dire

Carpe diem (Casteldelfino)

Carpe diem (Craveggia)

Carpe diem (Varazze)

Celere ai lieti e lenta ai mesti è l'ora / tu sì la spendi che a Dio piaccia ancora

Chi di quest'ora cercherà la sorte mai di sicuro troverè la morte

Chi g'è da fâ cammin o deve ammiâ ö tempo e ö bastimentö

Coelum regola mea

Con chi mi fissa a tutte l'ore se Febo non mi nega il suo splendore

Con l'ombra nulla / senza ombra nulla

Convivialis omnia hora

De vitae cursu quaelibet hora rapitur

Dell'Europa Central l'ora ti dona ma per beneficar ogni ora è buona

Della terra misuro i passi

Discite Justitiam Moniti

Dum Tempus Habemus / Operemur Bonum / AD. eph.c.VI.8

Dum tempus habemus operemur in bonum

E il tacito corso del tempo è sì breve / l'uomo nelle virtù impiegar sempre lo deve

E ncin u pò savè quala cla sarè la su iltima umbra

È sempre l'ora per un buon bicchier di vino

Ecce recta via, illa iustorum / Si sequeris illam, non paenitebis

Ego sol, transeo et reverto / tu homo, transis sed autem non revertis

Expecto solem / cur sine sole sileo

Festina non redeo

Fidelis solis aemulum

Finchè abbiamo tempo operiamo il bene verso tutti

Fra tutte le cose sta bene la mediocritè e tra i viventi la pace, virtù e moralitè

Fugit irreparabile tempus

Guarda l'ora che va al passato / pensa alla morte sta preparato

Hin geht die Zeit, her kommt der Tod / Mensch thu recht, und fürchte Gott

Hora est benefaciendi

Hora iustitiae

...hora petis, dum petis ipsa fugit

Horas non fero nisi serenas

Horas non numero nisi serenas (Alassio)

Horas non numero nisi serenas (Carloforte)

Horas non numero nisi serenas (Craveggia)

Horas non numero nisi serenas (Druogno)

Horas non numero nisi serenas (Roma)

Horas non numero nisi serenas (Sommo)

Horas non numero nisi serenas (Toceno)

Horas tibis serenas (Genova-Nervi)

I STAND AMID ye SUMMER FLOWERS TO TELL ye PASSING OF ye HOURES

Il n'y a pas d'heure pour apprendre

Il sole nasce per tutti

Il sole splende per tutti

Il sole ti è maestro

Il sole torna, il tempo no

Il tempo fugge, la virtù rimane

Il tempo fugge / l'uomo strugge

i'm lèzet dumè s' l'è bél

In tempestate securitas

Indico l'ora gaia e serena

Insegnaci o Signore a contare i nostri giorni

Insula soli donum dedit

Io segno le ore / tu vivile con amore

Io son pur figlia del sol sebben son ombra

Je dis a tous, meme si je ne les connais pas

Je me suis abillÚ d'ombre pour defiler dans le temps

La luce e ancora la vita / vengon quaggiù dal cielo / ed al mortal col ferro / ogni lor passo io svelo

L'arte è difficile e la critica è semplice

Lasciate, o nubi, aperto il varco al sole; segnar ne bramo i giusti passi al giorno

Laudato si' mi' Signore per nostro frate sole

Le moindre nuage me trahit, et le moindre souffle te detruit

Let the people praise Thee, o God

Lex mea lux (Craveggia)

Lex mea lux (Malesco)

Lex mea lux (Villette)

L'heure de bien faire

L'ura d'in viegiu

Lou soleil nais per touchi

'L temp a pasa, passlu bin

L'ombra del sole qui cammina come il trenino della Vigezzina

L'uomo misura il tempo / il tempo misura l'uomo

Lux solis laudat Deum

Magister est prioris posterior dies (Erli)

Magister est prioris posterior dies (Nucetto)

Mancherè il suon della campana o il ferro / ma se si scopre il sol io non erro

Maneo nemini

Mi fece d'Archimede l'alta scuola / il sol mi dà la vita e la parola

Mortale, sai a cosa servo? a indicarti le ore che perdi

Necesse est mihi tuam lucem

Nescit occasum lumen Ecclesiae

Nessun istante passi che tu ricordar non voglia

Nihil cum umbra, sine umbra nihil

Nihil difficile volenti

Noli, la solitaria pescatrice, nell'amplesso del sol l'ora ti dice

Non segno le ore se non quelle serene

Nu gh'è palanche pe cata o tempo perso

Nulla fluat cuius meminisse non iuvet

Numerat nisi serenas

O sö o me fe rie

Ombra son del sole figlia

Omnes vulnerant ultima necat

Orior oriente sole, sole cadente cado

Orior oriente sole - Sole cadente caso

Parlo coo l'umbra ma parlo ciaeo

Parte quest'ombra e riede, allor si aggiorna / Ma l'uom qual'ombra fugge, pi¨ non torna

Passegger abbi pazienza / senza sol / non do udienza

Per gli Alpini a qualunque ora

Per incertam lunam

Perpetuo vobis hora beata fluat

Pensate, lou temp paso, vené viei

Potea non volle / or che vorria non puote

Questo è il segno che ti invita a pensare alla vita futura

Ruit hora (Imperia)

Ruit hora (Pontinvrea)

Ruit hora (Sestri Levante)

Sans soleil, ne dit rien / du tout, c'est è dire / Sine sole silet / Senza sole non dice nulla

Se scarse sono dimostrate le ore incolpa il sito non il sole

Segno l'ore del mattino / segna l'altre il mio vicino

Semitam per quam non revertar assolo

Semper Fluens

Senza parlar io sono inteso / senza rumor l'ora paleso (Finalborgo)

Senza parlar / io son inteso / senza rumor l'ora paleso (Malesco))

Sequimur fugientem

Sfido il sol, sfido / il gelo la tempesta / ma una nube nel / ciel m'arresta

Shadows we are and like shadows depart

Si sol do (Malesco)

Si sol do (Villette)

Sia tempo di giustizia

Sic transit gloria mundi

Siderea non terram mente colenda docent

Silens loquor

Silenter loquor

Sine sole sileo (Bergeggi)

Sine sole sileo (Castelvecchio di Rocca Barbena)

Sine sole sileo (Finalborgo)

Sine sole sileo (S. Maria Maggiore)

Sine sole sileo (Sestri Levante)

Sine sole sileo (Stella San Martino)

Sine sole sileo (Varazze)

Sint tibi serenae

Sol generat umbra

Sol oculis mundi

Sol omnibus lucet

Sol vita est

Sol vita mea

Solem e mundo tollere videntur qui amicitiam e vita tollunt

Soli soli soli (Genova - Castello D'Albertis)

Soli soli soli (Genova - corso Solferino)

Soli soli soli (Noli)

Soli Soli Soli (Savona)

Solis parum mirabile sempre

Son ritornato in vita ma poco durerò

Sono come gli amici

Tel qui me croit nulle, qu'il regarde sa pendule

Tempus fugit (Alassio)

Tempus fugit (Cornaro)

Tempus fugit (Farigliano)

Tempus fugit (Roma)

Tempus fugit hora volat

Tempus magister optimus (Frabosa Soprana)

Tempus magister optimus (Sanda)

Tempus sanat vulnera

Tempus vincit omnia

Tibi horas serenas

Torna tornando il sol l'ora sparita Ma non ritorna a noi l'etè fuggita

Tous mes jours sont des adieux

Tra l'arti a gara qui la scienza adduce / Il tempo, il moto, il sol, l'ombra, la luce

Transit hora manent opera

Un raggio di sole è sufficiente a spazzare via molte ombre

Umbra sumus

Una dabit quod negat altera

Unicuique suum

U tempu passa, passilu ben

Ul sul e l'umbra, ul di e la noce e ... ul temp u sckapa

Ul temp ca pasa i trovat pi

Vale hora

Veni vide vale

Vers le couchant je m'incline et vers la mort tu chemine

Vis tempus demonstrat

Vive memor Lethi fugit hora

Vulnerant omnes ultima necat

Vuoi saper l'ora ch'è? Te'l dico presto: / È l'ora d'operar da uomo onesto

Wie allda der Schatten weicht, so auch unsre Zeit verstreicht

Zeit bringt die Ewigkeit