Sulla cresta dell'onda
testata

Pontinvrea (SV)

Pontinvrea (SV), sul versante settentrionale dell'Appennino Ligure, Ŕ un paese di meno di 900 abitanti. Possiede tre quadranti solari. Uno si trova sulla facciata del Municipio - nella via principale del paese, lungo la strada provinciale 542 - che in origine era il palazzo marchionale fatto erigere dai marchesi Invrea quando nel 1606 entrarono in possesso del feudo di Pontinvrea.

E' declinante a ponente ed Ŕ inciso su piastra di metallo. Segna le ore e le mezzore dalle 10.00 alle 19.00. E' completo di iperboli dei mesi dell'anno unite ai corrispondenti segni zodiacali, e di lemniscata per il calcolo del tempo medio civile. In alto a sinistra una rosa dei venti e, sopra, il motto: Ruit hora, "Il tempo scorre".

Municipio di Pontinvrea

In basso a destra una targa in ottone, con lo stemma della Marina, e sotto i valori della lat. 44░5 N, della long. 08░5 E, e della declinazione, non perfettamente leggibile. In fondo, la firma dell'autore e l'anno 1998. A sinistra, una seconda piccola targa della S.I.G.M.S. snc, di Ponzano Magra (SP), che ha curato l'incisione del quadrante. La fotografia Ŕ stata scattata verso le ore 17.00 (ora "legale" estiva).

Municipio di Pontinvrea

Il secondo quadrante si trova sulla facciata di una casa privata in loc. Pianbottello. E' fortemente declinante a ponente e segna le ore dalle 12.00 alle 17.00 , ma Ŕ privo dello stilo. In numeri romani il tempo medio civile, in numeri arabi il tempo locale. In alto il motto: MancherÓ il suon della campana o il ferro / ma se si scopre il sol io non erro.

Pianbottello di Pontinvrea

Il terzo quadrante si trova sulla facciata di una casa privata in loc. Pineta.

E' declinante a levante, ha stilo polare infisso in un sole ridente di terracotta, segna le ore dalle 08.00 alle 18.00 ed Ŕ completo di lemniscata.

Pineta di Pontinvrea

Foto Carlo Di Ruzza

a cura di Paola Presciuttini, gennaio 2011