Sulla cresta dell'onda
testata

Meridiane a Celle Ligure, fraz.Sanda

A Sanda, frazione di Celle Ligure (SV), il Comitato per la promozione del paese ha commissionato diverse belle meridiane di grandi dimensioni, policrome e molto decorative, che valorizzano svariate villette moderne.

La prima che si incontra risalendo la collina dall'Aurelia, è declinante a levante e ha uno gnomone a piastra raggiata e forata.

Vi compaiono, sottolineate da lievi ombreggiature, la linea equinoziale, le linee diurne dei solstizi e altre iperboli che indicano la posizione del sole nei diversi mesi dell'anno, unite ai corrispondenti segni zodiacali, e la lemniscata.

Il motto in latino: Tempus magister optimus, "Il tempo è il migliore dei maestri".

meridiana di Sanda
meridiana di Sanda

La seconda, realizzata nel 2000, ha lo stilo polare a freccia ed è orientata a levante; dipinta all'interno di una cornice lineare sullo sfondo di un paesaggio bucolico, è completa di linea equinoziale e di linea del solstizio d'inverno.

meridiana di Sanda
meridiana di Sanda

La terza, realizzata nel 2003, ha un bello stilo polare a freccia ed è orientata a levante; è completa di linea meridiana terminante con una campanella, di linea equinoziale e delle linee diurne dei solstizi; è disegnata sullo sfondo di un paesaggio marino e in basso, tra vari elementi decorativi, indica le coordinate del luogo.

meridiana di Sanda
meridiana di Sanda

La quarta, all'interno di un'elaborata cornice decorata con pampini e grappoli d'uva, è stata realizzata nel 2000. Declinante a levante, indica il mezzogiorno legale e quello locale. Si trova su di un piccolo edificio adiacente al Circolo ACLI San Giorgio, affacciato su un campo da bocce.

meridiana di Sanda
meridiana di Sanda

Una quinta meridiana, sulla facciata di un edificio all'uscita dal paese, appena declinante a levante, è munita di ortostilo ed è molto semplice. All'apice dell'ovale che la racchiude, il motto in dialetto ligure: "il sole mi fa ridere".

meridiana di Sanda
meridiana di Sanda

Foto Paola Presciuttini, 20 agosto 2007