Sulla cresta dell'onda
testata

Taggia (IM)

meridiana di Taggia

Il convento di San Domenico (XIV secolo), a Taggia, conserva sei imponenti meridiane: una a ore italiche sulla parete rivolta a est; una, completamente cancellata, sulla parete di ponente; tre raggruppate sulla parete del chiostro, rivolta quasi a mezzogiorno, che utilizzano uno stesso gnomone: in alto sono sovrapposte, come precisa la scritta sovrastante, una meridiana a ore canoniche, indicate dalle lettere S-Nona-V, tipica dei coventi; e una a ore giudaiche (anche dette planetarie), unita ai simboli di quattro pianeti in basso a destra. Sotto una meridiana a ore francesi. Sotto a questo gruppo si trova anche una meridiana a ore vere, che qui non compare.

Foto P. Presciuttini, ottobre 2006

Un grande orologio solare è affrescato sul prospetto laterale, affacciato in piazza L. Farina, della chiesa dei SS. Giacomo e Filippo.

È declinante a ponente e segna le mezzore e i quarti.

meridiana di Taggia
meridiana di Taggia

Foto W. Rossi, gennaio 2008

Una meridiana moderna, in vivaci piastrelle di maiolica, è collocata sul prospetto laterale di un edificio che affaccia su viale Giuseppe Mazzini.

meridiana di Taggia
meridiana di Taggia

Foto W. Rossi, febbraio 2008

A cura di Paola Presciuttini