Sulla cresta dell'onda
testata

Toceno (VB)

nella

"Val Vigezzo, la valle del tempo dipinto"

vigezzo_toceno1

Toceno, dal suggestivo centro antico alle falde dei monti, in posizione panoramica e soleggiata, vanta pregevoli affreschi cinquecenteschi ed è il paese natale di G. B. Ciolina (1870 - 1950), celebrato artista vigezzino, come ricorda una targa sulla casa natia a valle della piazza.

Una peculiarità è il forno comunitario Tomà, al centro del borgo, in passato destinato alla cottura del pane per uso collettivo, che avvenivaa due volte all'anno, in primavera e in autunno.

Sono numerose le belle case rurali di un tempo - con il timpano aperto nelle facciate rivolte a mezzogiorno, per facilitare l'asciugatura delle foglie di faggio usate per imbottire i materassi - alle quali si affiancano eleganti edifici sette-ottocenteschi.

Cinque le meridiane di epoche diverse, tra cui una molto suggestiva sulla facciata della sede degli Alpini, in località Promezz, sulle alture retrostanti il paese, realizzata da Gim Bonzani:

vigezzo_toceno2
vigezzo_toceno3

È un grande quadrante a tempo civile declinante a levante, con leminiscate dalle 9.00 alle 14.00, linee diurne, segni zodiacali, coordinate e declinazione, indicazione del mezzogiorno vero. Molto bello lo stilo in forma di cappello degli Alpini, di cui lo gnomone è la penna. Il motto: Per gli Alpini a qualunque ora.

Un altro orologio recente e lineare, poco visibile dalla strada, si trova su una villetta moderna sulla via per Arvogno. È a tempo medio civile, esposto praticamente a mezzogiorno; indica le ore dalle 9.00 alle 16.00 e il mezzogiorno locale. Il motto: Horas non numero nisi serenas, "conto solo le ore serene (liete)".

vigezzo_toceno5
vigezzo_toceno7

Su casa rurale in località Alpe di Fuori sulle alture a nord dell'abitato, si trova un quadrante antico, poco leggibile, a ore francesi, con falso stilo, orientato a mezzogiorno.

Ancora un quadrante di G. Brindicci Bonzani, 1995, si trova su una baita ad alta quota, oltre l'Alpe Colma di Fuori; esposto a sud-est, è a tempo civile con lemniscate dalle 6.00 alle 13.00, linee diurne, segni zodiacali e motto in latino:Tempus sanat vulnera, "il tempo cura le ferite".

Foto N. Trabano, P. Antonioli, Paola Presciuttini, febbraio 2009