Sulla cresta dell'onda
testata

Meridiana a Venezia

A Venezia meridiana sul muro esterno dell'Arsenale, presso la Riva degli Schiavoni. È un quadrante a ore vere del meridiano dell'Etna (quello dell'Europa centrale), con la lemniscata per il calcolo del Tempo Medio, cioè dell'ora civile. La fotografia è stata scattata alle 15.37 del 6 novembre 1983. Autore fu il genovese Enrico Alberto d'Albertis (1836-1932), un uomo eclettico: prima ufficiale di Marina, fu viaggiatore e navigante instancabile, ripercorse le rotte di Colombo, scrisse relazioni di viaggio avvincenti come romanzi d'avventura, con i suoi "souvenir" contribuì alla creazione del Museo di Storia Naturale a Genova, fu definito da Edmondo De Amicis "un girovago pintor di meridiane" per la passione che lo spinse a costruirne nel suo castello e dovunque andasse, come omaggio alle città che lo ospitavano.

(Da Le Meridiane citato)

meridiana Venezia

Foto Paola Presciuttini