Sulla cresta dell'onda
testata

Vezzi Portio (SV)

Apprendiamo da Wikipedia che Vezzi Porzio si trova nell'entroterra savonese tra Spotorno e Finale Ligure in una conca dell'alta valle del torrente Sciusa, ed Ŕ stato incluso nella ComunitÓ Montana Ponente Savonese.

In origine i borghi di Vezzi e di Portio erano separati ed ebbero vicende diverse: Vezzi fece parte della Castellania di Quiliano fino al 1191 quando fu ceduto al Comune di Savona dai marchesi Del Carretto. Nel XIV secolo il paese e il suo distretto furono staccati da Quiliano e infeudati alla nobile famiglia genovese dei Cicala. Il borgo di Portio, invece, fece parte del Marchesato di Finale fino al 1598, quando divenne dominio della Spagna, come l'intero territorio del Marchesato. Nel 1713 pass˛ definitivamente alla Repubblica di Genova. Entrambi i borghi furono annessi al Regno di Sardegna nel 1815 e furono uniti in un unico Comune nel 1871.

Nella frazione San Filippo, sulla chiesa intitolata ai Santi Filippo Neri e Giorgio, si trova un quadrante di cui oggi rimane solo lo stilo polare.

Vezzi Porzio-Chiesa di S. Filippo Neri
Vezzi Porzio-Chiesa di S. Filippo Neri

Un secondo quadrante, esposto a mezzogiorno, si trova nella frazione Magnone, sulla facciata di una casa privata. E' in pietra sagomata, a ore astronomiche dalle 7.30 alle 15.00, con ortostilo

frazione Magnone

Foto Carlo di Ruzza

a cura di Paola Presciuttini, dicembre 2010