Sulla cresta dell'onda

Ci informa il Presidente di www.circolodelmarelirinium.it che l'associazione Circolo del Mare Lirinium è stata recentemente costituita a Ceprano (Frosinone) con l'obiettivo di promuovere la cultura del mare attraverso la costruzione nautica, la didattica nelle scuole ed altre iniziative.

Gli organizzatori costruiscono barche a vela e possiedono una sede dove insegnano ai figli e agli amici come si fa. In due anni l'associazione ha ottenuto risultati molto interessanti come la docenza di 80 ore, inserita all'interno dell'orario curriculare per il terzo anno consecutivo nella scuola elementare del loro paese.

La docenza ha mirato a promuovere la cultura del mare attraverso una didattica a forte matrice ludica insegnando storia, costruzione nautica, principi di galleggiamento, navigazione simulata, orientamento ed altro ancora.

Hanno realizzato materiali didattici particolarmente innovativi come i kit per la realizzazione di modelli di Optimist in scala 1:2, che permettono al bambino di lavorare in piccoli gruppi ed in sicurezza, costruendo la barca completa in tutte le sue parti in solo un'ora.

L' obiettivo è quello di contribuire a una rinnovata cultura del mare attraverso vari progetti che vedono il mare come filo conduttore. Per esempio, il progetto "UN MARE DI STELLE" permetterà ai bambini di osservare le stelle con due telescopi professionali, collocati nella piazza principale del paese.

In questa iniziativa saranno affiancati da un'associazione di astronomi e incentreranno l'evento sull'utilità del sistema stellare nella storia dell'uomo e della navigazione.

Stanno lavorando anche a "Quando c'era il mare", progetto che prevede l'ampliamento di un museo locale di paleontologia attraverso la realizzazione di una nuova ala che riguarderà i fossili marini, in virtù del fatto che dalle loro parti nel Mesozoico c'era il mare.

A settembre 2005 sono stati invitati a partecipare alla "FESTA DEL BAMBINO" che si tiene da 27 anni a Bologna e nel 2005 era intitolata "A vele spiegate".

In quella circostanza all'associazione è stato offerto lo stand principale e la possibilità di mostrare al pubblico una demo della loro didattica.

Facebook Twitter Linkedin