Miti e Leggende

Cadmo

Cadmo, Κάδμος in greco antico, è un personaggio della mitologia greca. Cadmo è il figlio di Agenore, e di Telefassa. Secondo la leggenda, fu proprio Cadmo a fondare la città ellenica di Tebe. Cadmo è anche fratello di Europa, che venne rapita da Zeus, il re degli dei, che se ne era invaghito. Quando ciò avvenne, il padre di Cadmo invio i figli alla ricerca della donna, ordinando loro di trovarla e di non tornare senza di lei. Cadmo, non sapendo dove cercare la sorella, andò all’oracolo di Degli per avere consigli. L’oracolo allora gli suggerì di non cercare oltre, perché il suo compito sarebbe stato quello di fondare Tebe: gli disse di seguire una vacca, e quando l’animale si sarebbe fermato, di fondare in quel luogo una città. 

Cadmo ed i suoi fratelli, poco tempo più tardi, incrociarono una mucca ed iniziarono a seguirla. La vacca si fermò quando giunse nel centro del territorio della Boezia, e lì decise di costruire Tebe. Nel frattempo, la vacca venne attaccata da un drago enorme, che uccise anche i suoi fratelli. Quando Cadmo se ne accorse, affrontò il drago e lo uccise, ma era rimasto da solo. Atena suggerì a Cadmo di seminare per terra i denti del drago; egli lo fece, e per ogni dente che aveva seminato, comparve un uomo armato. Questi uomini formarono un esercito, quello degli Sparti. Cadmo scagliò un sasso fra questi uomini armati ed essi, credendo di essere stati attaccati, iniziarono a combattere. Ne rimasero in vita solo cinque, che diedero una mano a Cadmo a costruire la città di Tebe. Una volta edificata la città e divenuto re, Cadmo sposò la figlia di Ared e di Afrodite, Armonia: al matrimonio, secondo il mito, parteciparono tutti gli dei dell’Olimpo. Dal loro matrimonio nacquero quattro figlie.

Lascia un commento

privacy policy