testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato
modtitle

Carlo Cavaletto (Artigliere)


Sono nato nel 1951 a Piove di Sacco, un paese della provincia di Padova. Oggi, coniugato con Emilia, risiedo e lavoro come commerciante e consulente nel settore informatico a Cinisello Balsamo, cittadina dell'hinterland Milanese.

Ho sempre avuto, sin dall'età di 6 anni, una forte attrattiva per la manualità ed il modellismo in particolare. Le mie prime costruzioni (con il famosissimo meccano) iniziano a quell'età per poi proseguire con svariati modellini in plastica di automobili, aerei e navi.

All'età di circa 20 anni mi sono cimentato per la prima volta con un modello in legno (Clipper "La croce del sud"); dopo aver acquistato i progetti in un negozietto di Vercelli, nel 1970 mi sono costruito l'intero scafo aiutandomi con i pochi attrezzi a disposizione in quegli anni (traforo, martelletto, lime, cartavetro).



Una lunga pausa dal 1977, anno in cui mi sposo, "costruisco" una famiglia con tre meravigliose figlie (Laura, Chiara ed Ilaria) ed un'attività nel settore dell'informatica.

Nel 1989 riprendo la mia attività modellistica con alcuni modellini di automobili, moto, aerei e navi in plastica.

Nel 1991 riprendo in mano il legno; la prima costruzione è il famoso BOUNTY costruito da scatola di montaggio, dopodichè sono passato alle sezioni maestre (Essex - Victory - Constitution), anche queste rigorosamente da scatola di montaggio.




Parallelamente alle costruzioni, cresce il mio interesse per lo studio della storia e dell'architettura navale in quanto, provenendo da studi tecnici (sono perito industriale), mi affascina il metodo di costruzione antico, utilizzato in epoche in cui esistevano poche tecnologie al di fuori delle proprie mani.

Nel frattempo i miei familiari, sapendo della mia passione, nelle varie occorrenze, mi regalavano scatole di montaggio di modellini di cannoni, catapulte e varie; che io provvedevo prontamente a costruire ed a mettere in bella mostra.

Recentemente, dopo aver iniziato a costruire il BOUNTY Sectional dell'Artesania Latina (ora abbandonato), mi sono appassionato alla costruzione di modelli di cantiere.




Il mio primo lavoro (nemmeno farlo apposta) è il Bounty costruito in base ai progetti ed al metodo di Harold Hann con la documentazione di John Mc Kay. Nel 2002 ho iniziato la progettazione ed il disegno con CAD dei quinti (44 coppie), dell' Endeavour di Cook di cui ho già assemblato chiglia, dritto di poppa, arcaccia e l'assieme dei quinti maestri.

Questo lavoro procede molto lentamente perchè prima devo terminare i disegni dei quinti.

Tra gli ultimi progetti, ho messo in cantiere la Scialuppa Armata seguendo la monografia di Gerard Delacroix; però, anche per questo lavoro, che ho voluto realizzare in scala 1:18, ho dovuto prima disegnare tutta l'ossatura.

Attualmente dedico molto tempo alla ricerca storica ed alla lettura di testi inglesi e francesi inerenti la tecnica cantieristica de XVI, XVII e XVII secolo. Nell'ultimo anno ho anche iniziato a raccogliere documentazione sulla costruzione di imbarcazioni del mediterraneo.

Da poco più di un anno, assieme ad altri amici modellisti, ho "fondato" un gruppo di amatori del modellismo con cui scambio informazioni, pareri e progetti.

Con questo gruppo sono impegnato nelle costruzione della " Gros Ventre ", imbarcazione da trasporto francese del 1766, su progetto originale rielaborato "modellisticamente" da Gérard Delacroix, di cui si è fatto un progetto internazionale (attualmente sono in costruzione 21 modelli in tutto il mondo).

Conosco molto bene quasi tutti i programmi informatici, so usare discretamente (molto lentamente) il CAD, con il quale mi aiuto nel disegno tecnico navale.

Amo molto la fotografia, la lettura di testi sulla marineria storica ed in particolare la subacquea.


Per contattarmi:

carlo.cavaletto@magellano.org



Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin