testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato
monumtitle

Sculture



Il mare empie la notte,
e l'urlo preme maligno
in poca carne affondato.

Un'eco ci consoli della terra
al tardo strazio, amata;
o la quiete geometrica dell'Orsa.

Salvatore Quasimodo


Finale Marina
Sul Lungomare una svettante colonna rudentata e rastremata sembra invitare l'aquila a spiccare il volo, cosė come l'ultimo volo hanno spiccato i Caduti ai quali č dedicato il suggestivo monumento. (Foto Paola Presciuttini 15 luglio 2004)



 

Finale Marina

Sullo stesso Lungomare, a poca distanza verso ponente, una bella statua dedicata ai Caduti del mare, per iniziativa dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia, 22 giugno 1997. (Foto P. P., 15 luglio 2004)




Finale Marina


Il Lungomare di Finale č ricco di monumenti. Uno risale al 1666: č l'Arco Trionfale, edificato in occasione del passaggio di Margherita Teresa di Spagna, andata sposa a Leopoldo I.
(Foto Paola Presciuttini, 1° agosto 2004)



Firenze
Statua bronzea di Nettuno (1565, di Stoldo Lorenzi), nel "Vivaio di Nettuno", ampio bacino nel Giardino di Boboli, retrostante Palazzo Pitti a Firenze: al centro del lago emerge uno scoglio circondato da Tritoni e Sirene.
Il Palazzo fu iniziato dopo il 1455 da Luca Fancelli per Luca Pitti, su progetto del Brunelleschi.
I lavori furono ripresi nel 1558 da Ammannati su incarico di Cosimo I de' Medici; estinta la dinastia medicea, il palazzo fu ampliato dai Lorena e, passato ai Savoia nel 1860, fu abitato dai Reali durante gli anni di Firenze capitale.
Annesso al Palazzo, nel 1550 fu iniziato il retrosante grandioso giardino all'italiana, su una superficie di oltre 45 000 mq, movimentato da numerosi elementi architettonici e scultorei dei massimi artisti dell'epoca, tra cui la centrale fontana dell' Oceano del Giambologna.
Altre statue al dio Nettuno a Bologna, Canicattė, Genova, Malta, Messina, Monterosso, Napoli, Roma, Sestri Levante e Siviglia.


Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin