testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato

SVEZIA


Sj÷farttsmuseet med Akvariet

Karl Johansgatan 1-3

59 G÷teborg


Il vasto e importante museo ricostruisce la storia della marineria e della cantieristica svedese dall'epoca vichinga ai nostri giorni. Conserva svariate polene policrome, unite a decorazioni di poppa, e numerosi modelli - compresi quello di una giunca cinese, della Finland, la pi¨ grande nave della Compagnia Svedese delle Indie Orientali, e dei vascelli che raggiunsero le coste dell'America settentrionale nel 1638, fondandovi la colonia della "Nuova Svezia". E poi armi, cannoni, suppellettili, casse da marinaio, compresa la cassa della Challenger, e numerose quadri del pittore di mare J. Hagg, che rappresentano navi famose. Una sezione Ŕ dedicata all'impresa polare della Vega, su cui Adolf Erik Nordenskj÷ld e Giacomo Bove scoprirono il passaggio di nord-est, come pure Ŕ presente la Fram di Fridtjof Nansen, e naturalmente la Wasa del 1778. Svariati diorami illustrano la pesca e la cantieristica antica e moderna, affiancati dalla ricostruzione di una stazione radio di bordo. Altrettanto interessante Ŕ la collezione di strumenti nautici, dalla balestriglia al quadrante di Davis agli ottanti, alle bussole, ai cronometri, ai solcometri. Il museo vero e proprio Ŕ completato da svariate navi ormeggiate ai moli adiacenti, tra cui un battello faro, una goletta, la nave a palo Viking, mentre un apposito capannone custodisce imbarcazioni antiche di vario genere.

Casse da marinaio.


 
 

 
Torna su

Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin