testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato


Artisti sec. XVI - XIX


Puget Pierre (1620-1694)

Nato a Marsiglia, fu il massimo scultore francese del Seicento. Lavorò essenzialmente nella città natale e a Tolone, e non incontrò invece il favore della Corte, vittima di intrighi e incapace di adattare il suo stile allo spirito cortigiano, che non apprezzava la sua ammirazione per il barocco italiano. Dal 1640 al '43 soggiornò in Italia, dove lavorò con Pietro da Cortona a Roma (Palazzo Barberini), e a Firenze (Palazzo Pitti), per poi recarsi più volte a Genova, dove riscosse grande successo con il suo San Sebastiano, nel quale si ritrova la carica espressiva del Bernini. Il suo primo capolavoro fu una coppia di statue raffiguranti Atlante collocate a ornare l'ingresso del Municipio di Tolone (1656), che esprimono la vigoria fisica e la carica emotiva tipiche del suo stile passionale: le stesse caratteristiche che ricorrono nel suo celebre Milon de Crotone (Louvre, Paris, 1671-82), uno dei pochi lavori commissionati per il palazzo di Versailles. La sua opera è rappresentata in "delhistoiredelart".

Fu anche pittore e paesaggista di successo, e artista variegato e versatile in diversi campi.


Vascello che spara a salve, 1651.
China, 41 x 64,5 cm.
Musée des Beaux-Arts, Marseille


Nave a Marsiglia, 1651-54.
China, 37 x 51 cm.
Musée des Beaux-Arts, Marseille


Le Poste francesi gli hanno dedicato un francobollo riprodotto nel ricchissimo sito filatelico www.phil-ouest.com



Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin