testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato


Disegnatori e Incisori dell'Istituto Idrografico della Marina

Erasmo Trotta

Trotta Erasmo, figlio di Gaspare e di Rosa Camesa, nacque nel 1854 a Gaeta. Nel 1874 si arruolò nel corpo di Fanteria Marina e fu imbarcato sulle navi "Roma" e "Venezia" nel 1875.
Andato in congedo nel 1878, fu assunto come disegnatore presso l'Ufficio Idrografico nell'ottobre di quell'anno, e partecipò alle campagne idrografiche della nave "Washington" dal 1876 al 1894.
Successivamente prestò servizio sulla nave "Eridano" nel 1895-96 e sulla "Scilla" dal 1998 al 1901.
Raggiunse i massimi livelli nella carriera e nello stipendio e, nel 1900, fu nominato Cavaliere Della Corona D' Italia. Nel 1915 fu elogiato dal Ministero della Marina, per aver lodevolmente condotto a termine la pubblicazione del Portolano e la Monografia Austriaca, e nel 1915 fu nominato "accademico di merito per la classe di ornato" dall'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. Fu collocato a riposo nel maggio del 1921.


Particolare del Piano / della Baia di Milazzo / rilievi eseguiti / sotto la direzione del Capitano di Fregata C. Rossi / comandante il R. piroscafo Washington, 1877, 1: 25 000, mm. 650x785, n. 46.

La carta, di O. Ciuti e E. Trotta (dis.), G. Lovera (impr.) e G. Gianotti (inc.), fu pubblicata nel 1881 e fu riedita l'anno successivo e nel 1891.

In alto a destra un inserto con il piano del porto di Milazzo, 1:7500; in calce una nota: " Sistemazione del porto e scandagli incisi ad asta fina dai dati del Genio Civile".

Si tratta dunque di una delle prime carte interamente prodotte - dai rilievi idrografici alla stampa - dall'allora Ufficio Idrografico, sotto la direzione del Capitano di Vascello G. B. Magnaghi, dopo lo scioglimento, nel 1876, della Commissione Idrografica.

Di O. Ciuti non si conoscono notizie biografiche.




A cura di Paola Presciuttini, 2005



Torna su


Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin