Sulla cresta dell'onda

Polena della pirofregata russa "Neva", catturata dai Piemontesi durante la guerra di Crimea e rinominata "Dora". Ha le caratteristiche proprie della tradizione nordica, alimentata da generazioni di artisti del legno che si tramandavano l'arte di padre in figlio, oppure erano scultori veri e propri che non disdegnavano la realizzazione di polene. Tra questi lo svedese Ian Törnström (1743-1844), al quale ne è attribuito un numero ingente, che si ispirò alla mitologia greca come a quella nordica, senza disdegnare temi contemporanei ispirati alla Rivoluzione Francese.

(Milano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica - Leonardo da Vinci).
en