testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato
presepititle

G E N O V A


Il Comune di Genova possiede una collezione di figure da presepe di oltre cinquecento pezzi, provenienti dai lasciti di collezionisti desiderosi di salvaguardare un patrimonio artistico di valore, che documenta la produzione, ormai rara, degli artisti attivi in Liguria dal Settecento in poi.

Il primo nucleo, di diciannove statuette di legno, in parte attribuite a Bernardo de Scopft, risale al 1887. Nel 1905 Michelangelo Picasso donò la propria cospicua raccolta di pezzi di origine diversa. Infine nel 1910 si aggiunse la collezione di quasi duecento pezzi ceduta da Enrico Alberti.

In origine i piccoli capolavori furono riuniti nel Museo della Villetta, allora dedicato alle arti figurative Liguri e allestito, nel 1934, nella villa già appartenuta al marchese Giancarlo di Negro. Oggi l'imponente raccolta è confluita nel Museo Luxoro, al fine di dotare la città di Genova di una collezione specialistica analoga a quella ospitata a Napoli, presso il Museo Nazionale di San Martino.

A partire dal 1997 alcuni pezzi sono stati esposti in scenografici allestimenti presepiali, appositamente realizzati in una sala dedicata presso Palazzo Rosso, durante le festività natalizie.


 






A cura di Paola Presciuttini, 10 gennaio 2007)


Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin