testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato

L'International Contest of Seamanship
Genova, 14-21 luglio 2006

di Giovanni Panella

Fotografie di Michele Guelfi


L’undicesima edizione dell’International Contest of Seamanship si è svolta a Genova tra il 14 e il 21 luglio, organizzato dall’associazione Atlantic Challenge Genova, in stretta collaborazione con lo Yacht Club Italiano.


Il Contest vuole essere un’occasione di condivisione e di scambio di esperienza tra ragazzi provenienti da tutto il mondo, che possono trascorrere insieme una settimana della loro vita.

Oltre all’Italia, hanno partecipato: Stati Uniti, Canada, Indonesia, Gran Bretagna, Irlanda, Russia, Danimarca, Finlandia, Belgio, Olanda.

La Francia, da parte sua, era presente con ben 4 scafi mentre una yole con equipaggio internazionale batteva i colori delle Nazioni Unite, portando quindi a 16 il totale delle imbarcazioni.


La yole italiana Creuza de mà


La parte agonistica del Contest vuole verificare uno spettro molto ampio di competenze marinaresche che descrivono quelle che erano le abilità individuali degli uomini di mare ai tempi della vela. L’imbarcazione utilizzata è un monotipo in legno lungo 11,5 metri e largo solo 2 metri, propulso da tre vele e da dieci lunghi remi. Si tratta di copie fedeli della cosiddetta “yole di Bantry”, una lancia da ammiraglio che risale al 1796 e che è conservata in un museo di Dublino.




Va sottolineato che proprio questa capacità di misurarsi, insieme, con le vele e con i remi costituisce uno degli aspetti più interessanti di questo genere di competizioni. Da quando i veri marinai si sono fatti più rari e l’andare per mare è diventato un’attività eminentemente sportiva, le discipline della vela e del remo si sono sempre di più allontanate una dall’altra ed oggi gli yachtsmen disdegnano, ricambiati, i vogatori.



Sulla “yole di Bantry", invece, tali barriere non esistono e i ragazzi dell'equipaggio (una dozzina) debbono imparare a mollare le scotte, ammainare le vele, abbattere gli alberi e passare velocemente alla propulsione remica.

Il Contest è stato vinto da Unité, la yole che batte i colori dell’Irlanda, che ha distanziato nettamente tutti gli altri equipaggi.


Momenti della competizione


Durante la cerimonia delle premiazione è stata anche annunciata la località del prossimo Contest, che si svolgerà nel luglio del 2008 nella città finlandese di Jakobstad ( Pietarsaari).



LaUnité vittoriosa



Ci sembra anche interessante ricordare il programma dell'articolata manifestazione:

Venerdì 14 luglio
In mattinata: Allenamenti e ispezione delle barche
Ore 17:00 Cerimonia di apertura

Sabato 15 luglio
L’Esprit: comprende una serie di prove in cui gli equipaggi misti di differenti nazioni lavorano assieme, condividono conoscenza e rafforzano lo spirito di Atlantic Challenge.

Domenica 16 Luglio
Mattino: Rowing Race
Prova di tecnica, forza e resistenza in una regata di voga su un percorso in linea di 2 miglia
Pomeriggio: Navigation:
una gara di abilità di navigazione, con equipaggi misti su una yole a remi.

Lunedì 17 luglio
Mattino: Oars and sail (I)
Una prova delle capacità degli equipaggi di condurre una yole, a remi ed a vela, alla massima velocità, su un campo di regata a triangolo.
Pomeriggio: Man Overboard
La prova mostra l’abilità dell’equipaggio, durante la navigazione a vela, di recuperare con sicurezza e velocità un uomo in mare.

Martedì 18 luglio
Mattino: Sailing race
Gara che misura l’abilità dell’equipaggio, esaltando le potenzialità veliche delle yole, su un classico campo di regata

Mercoledì 19 luglio
Mattino: Oars and sail(II)
Pomeriggio: Jackstay Transfer
Un sacco viene passato dalla yole a terra armando un sistema di cime e bozzelli.

Giovedì 20 luglio
Mattino: Captain’s Gig
La prova consiste nel trasferimento di un importante personaggio dal molo ad una nave e fa rivivere una delle più importanti funzioni storiche della yole
Pomeriggio: Ropework
Alcuni membri di tutti gli equipaggi (estratti a sorte) dimostrano la loro abilità nell’arte marinaresca affrontando una selezione di nodi, impiombature e fasciature.

Venerdì 21 luglio
Mattino: Rowing Slalom
Le yole sono impegnate in uno slalom a remi e senza timone, su un percorso di boe allineate.
Ore 20:00: Premiazione e Cerimonia di chiusura




Atlantic Challenge Genova

Piazza di Fossatello 2/4°

16124 Genova

tel. 010-8683422

fax 010-8683423

sito:www.atchge.org

info@atchge.org


Angolo arrotondato <Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin