testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato



L'ultimo trabaccolo navigante,
Il Nuovo Trionfo
è stato presentato a Venezia, il 10 maggio 2008, all'interno del Salone Nautico.


Comunicato stampa



Giunge nell'antico Arsenale di Venezia l'ultimo trabaccolo, Il Nuovo Trionfo grazie all'impegno di appassionati che, riuniti in un'associazione no-profit, sono riusciti ad acquistarlo, per contribuire a promuovere la marineria tradizionale e l'istituzione di un Museo della marineria storica a Venezia. All'acquisto hanno contribuito anche società pubbliche e private.

La Compagnia della marineria tradizionale "Il Nuovo Trionfo" è aperta a tutti coloro che vogliono partecipare al progetto e avvia ora il piano di restauro e di utilizzo dell'antica imbarcazione.


Il Nuovo Trionfo
dimensioni 17,70×5,52×1,63 m, stazza netta 24,60 tonnellate.

L'ultimo trabaccolo tradizionale privato, ancora navigante nell'Alto Adriatico, è stato varato il 27 maggio 1926, nel cantiere Ferdinando Ubalducci di Cattolica, armatori Colombo e Prioli. Compì per molti anni il suo dovere di barca da trasporto sulle rotte dei nostri mari, in particolare trasportando sabbia da Trieste e Monfalcone.

Quando il più conveniente traffico via terra aveva ormai imposto la sua dismissione e avrebbe rischiato, come tanti altri trabaccoli, di finire a marcire in qualche darsena, l'ingegnere Hugo Herrman, uomo di grande cultura e competenza marinara, dal 1977 si occupò del suo restauro, trasformandolo in goletta da diporto, risistemando gli interni con arredi originali.

Grazie a questo intervento il trabaccolo è giunto fino a noi in buone condizioni e può essere rinnovato per continuare ad essere impiegato in attività coerenti con il nostro progetto.

Il trabaccolo

È un'imbarcazione tradizionale da trasporto a due alberi e bompresso, lunga da 12 a 25 metri circa, diffusa in passato in tutto l'alto Adriatico. La larghezza è un terzo della lunghezza, e si caratterizza per i due grandi e colorati occhi in rilievo posti ai lati dell'asta di prua, sopra gli occhi di cubia. È armata con vele al terzo o con vele auriche e manovre fisse o sartie in fune d'acciaio.

La Compagnia della marineria tradizionale "Il Nuovo Trionfo"
È l'associazione no-profit nata con lo scopo di acquisire e recuperare il trabaccolo "Il Nuovo Trionfo", e per contribuire a promuovere l'istituzione di un Museo nazionale della marineria storica a Venezia.

A un anno dall'avvio di questo progetto, la Compagnia è riuscita ad acquistare il trabaccolo grazie alla generosa adesione di tanti cittadini, veneziani e non, in gran parte appartenenti ad associazioni culturali e nautiche, e grazie anche al contributo di alcune società pubbliche e private.

Tale atto è però solo il primo passo di un percorso non facile, anche se di sicuro fascino: per la prima volta si è riusciti a riportare a Venezia un'imbarcazione storica che potrà permettere di rilanciare la passione e la pratica dell'andar per mare con un veliero tradizionale.

Ora gli obiettivi si spostano e si ampliano, non solo per la necessità di far fronte agli impegni economici assunti, ma anche per avviare un piano di restauro adeguato e per gestire l'imbarcazione in varie attività.

Per tali ragioni la Compagnia rimane aperta a nuove iscrizioni nella convinzione che essa non debba ridursi a un ristretto gruppo di amici che poi la gestiscono per proprio diletto, ma divenga, invece, associazione aperta a tutti coloro che ne condividono scopi e finalità.

L'obiettivo fondamentale è quello di utilizzare il trabaccolo, una volta restaurato, come testimonianza navigante della marineria storica dell'Adriatico, attraverso attività didattiche, culturali e turistiche aperte alla città e ai suoi visitatori, per un auto-finanziamento capace di far fronte a tutte le spese di manutenzione e conservazione.

Tutti gli interessati, privati, imprese, enti pubblici, associazioni ecc., possono partecipare al progetto in qualità di:


Socio ordinario

Con il contributo una tantum di 1.000 euro (anche rateale) si entra a far parte della Compagnia in qualità di socio ordinario con diritto di voto e di partecipazione alle attività. I primi cento verranno ricordati in un modo particolare, con l'inserimento nell'albo d'oro: oltre che nelle pubblicazioni, i loro nominativi saranno incisi in una targa in ottone affissa all'albero di maestra de "Il Nuovo Trionfo".

Socio benemerito
Tutti coloro che daranno un contributo significativamente superiore alla quota associativa. Avranno adeguata visibilità in ogni iniziativa della Compagnia.

Socio simpatizzante
Tutti coloro che aderiscono all'iniziativa con un contributo sia in denaro (da qualche decina di euro in su) che in servizi (ad es. nelle attività di manutenzione, come membri dell'equipaggio, come promotori di attività ecc.). Verranno regolarmente informati su tutti i programmi della Compagnia e contribuiranno con la loro partecipazione alle attività di autofinanziamento della stessa.

I contributi, che otterremo grazie alle varie iniziative, andranno a sostenere la realizzazione del progetto. I nomi dei primi cento iscritti verranno inseriti nell'albo d'oro inciso in una targa affissa all'albero di maestra de "Il Nuovo Trionfo".

I versamenti vanno effettuati tramite bonifico bancario:
IBAN: IT26 R063 4502 0021 0000 0002 281

le adesioni inviate per fax a 041 5227075
oppure via mail a info@ilnuovotrionfo.it


La Compagnia della marineria tradizionale "Il Nuovo Trionfo" ha avuto il patrocinio di:
Ministero per i beni e le attività culturali, Soprintendenza per i beni architettonici, per il paesaggio e per il patrimonio storico artistico ed etno-antropologico di Venezia e Laguna;
Soprintendenza per i beni archeologici del Veneto;
Provincia di Venezia


Consiglio direttivo in carica
Alfredo Zambon (presidente)
Massimo Gin (vice presidente)
Alessandro Ervas (consigliere e segretario)
Gerolamo Fazzini (consigliere)
Ugo Pizzarello (consigliere)
Michela Scibilia (consigliere)
Giorgio Suppiej (consigliere)


Soci effettivi a marzo 2008
Archeoclub d'Italia - sede di Venezia
Associazione Arzanà
Associazione El Felze
Associazione Vela al terzo
Ondarail srl
Compagnia della vela di Venezia
Consorzio battellieri di Padova
Diporto Velico Veneziano
Ekos Club
Isola del Lazzaretto Nuovo
Hotel Flora
Posidonia srl
Soc. di mutuo soccorso Carpentieri e Calafati
Scuola Sant'Ilario e San Rocco dei Premanesi residenti a Venezia
Sofitel Venezia
Thetis spa (socio benemerito)
e oltre 50 soci privati


Sostenitori
Associazione Settemari
Casinò di Venezia
Vesta spa
Expo Venice
Navigador soc. ind. Snc

Altri sostenitori privati






Compagnia della marineria tradizionale "Il Nuovo Trionfo"
Cannaregio 6025, 30131 Venezia
info@ilnuovotrionfo.it
fax 041 5227075 - cell. 335 6233328
cod. fisc. 94066200273 - p. iva 03786070270
www.ilnuovotrionfo.org



giugno 2008

Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin