testata4
Angolo arrotondato Angolo arrotondato


(Vai ad "Archeologia marina")


Intervista a Sandro Tagliapietra, a sinistra, fondatore di Argo, e a Duilio Della Libera, fondatore di Reitia, pubblicata su Lagunamare, febbraio 2006


Argo Venezia - www.argovenezia.it - ha festeggiato in marzo 2006 il suo decimo anno di attività. Il gruppo è stato fondato nel 1996 da Alessandro Tagliapietra e Paolo Campagnol, esperti subacquei con la passione dell'archeologia, con l'obiettivo di diffondere le attività subacquee e concorrere alla salvaguardia del patrimonio archeologico sommerso.

E' cominciato da allora un dialogo attivo con le Istituzioni preposte alla tutela, che è andato di pari passo con l'attività didattica, fin dal primo corso di archeologia subacquea, nel 1997. A oggi innumerevoli sub sono stati addestrati non solo alle varie tecniche di immersione, ma anche al rispetto e alla ricognizione dell'ambiente subacqueo, al fine di formare figure specialistiche in grado di collaborare con le Istituzioni nel riconoscimento e nel rilievo di beni sommersi.


Ossia, i brevetti rilasciati da Argo non abilitano ad intervenire nelle aree archeologiche con attività di scavo e recupero - di esclusiva competenza delle Istituzioni a ciò preposte - ma mettono il subacqueo in grado di interagire con le Autorità attraverso operazioni di ricerca e prospezione di superficie in occasione di rinvenimenti occasionali, al fine di segnalarne e documentarne l'esistenza alle Soprintendenze ai Beni Archeologici.

La formula del successo del Gruppo è composita: da una parte, la continua crescita professionale dei membri del gruppo attraverso la partecipazione ad eventi informativi e formativi specialistici; dall'altra, l'attività didattica sia in Laguna - ottima palestra addestrativa per le peculiari caratteristiche ambientali - sia in altre località del Paese, con una pratica ed efficace formula residenziale full time di una settimana.


I corsi, ai quali possono accedere coloro che già detengono un brevetto di secondo livello rilasciato da agenzie didattiche riconosciute, si articolano in sessioni teoriche e in sessioni pratiche.

Le prime forniscono un' introduzione all'archeologia subacquea attraverso la storia della disciplina, la presentazione dei reperti fondamentali, l'avvio alla classificazione e all'uso di strumenti e teniche di prospezione.

Le seconde addestrano al rilievo speditivo attraverso tecniche varie di misurazione con l'impiego di strumentazione apposita, e includono lezioni sull'uso della macchina fotografica, della videocamera, del metal detector e della maschera granfacciale.


Tra i progetti futuri, in considerazione dell'aumento esponenziale degli appassionati di archeologia e altre attività subacquee, c'è il turismo subacqueo, ossia visite guidate a siti sommersi importanti quali, per esempio, la nave romana di Albenga (IM), o la città sommersa di Baia nel golfo di Napoli; come pure, lo studio e la documentazione fotografica e video dei numerosi relitti dell'Alto Adriatico; ma anche la partecipazione ad eventi collaterali di interesse specifico come, per esempio, il carnevale subacqueo di Santa Teresa di Gallura.


ARGO

Gruppo Ricerche Subacquee

Casella Postale 137

30100 Venezia

Tel. 338/8219239

E Mail: didattica@argovenezia.it



Angolo arrotondato Angolo arrotondato
Facebook Twitter Linkedin