Sulla cresta dell'onda

Santa Margherita, castello

forte_santamargherita2
forte_santamargherita3

Al centro del golfo di Santa Margherita, sul Levante ligure, si erge un forte alle falde del colle a est del porticciolo, che richiama il castello di Camogli.

Fu costruito intorno alla metà del Cinquecento su richiesta della popolazione, come difesa dalle incursioni saracene.

L'Archivio del Comune conserva atti che documentano l'assidua manutenzione e le spese per l'armamento fino al 1630, e le successive riparazioni all'inizio del Settecento.

È un manufatto di dimensioni modeste, a pianta rettangolare, in muratura di pietre squadrate a faccia vista. Ha base a scarpa definita dal cordolo, e un piano rialzato, con ampie aperture strombate per bocche da fuoco. La piazzaforte soprastante è munita di torrette alle estremità della facciata meridionale, ma in origine doveva essere anche dotata di uno scudo sul versante a monte, oggi quasi completamente crollato. Alle spalle, verso lo spigolo di nord-ovest, il corpo principale è protetto da un torrione a base quadrata.

Una scalinata fiancheggia il versante a est e in parte quello a nord: probabilmente, in passato era la strada di comunicazione tra il borgo di Santa Margherita - a levante del golfo - e l'adiacente borgo detto Corte, sul versante opposto.

forte_santamargherita5
forte_santamargherita6
forte_santamargherita1
(Foto V. Rossi, 30 giugno 2005)