Sulla cresta dell'onda

Sestri Levante
"Rocche (chiesa e torre) di Sant'Anna"

santanna

Si giunge alle "Rocche di Sant'Anna", affacciate sul golfo del Tigullio di fronte a Sestri Levante, percorrendo la romana via Aemilia Scauri.

A mezza costa si stagliano le rovine della chiesa, la cui origine è legata a due diverse leggende di origine medievale.

santanna2

Acquerello non datato di anonimo, forse tratto da uno schizzo precedente al crollo della chiesa. Si intravedono le "Rocche di Sant'Anna" sulla penisola di Sestri Levante, prospiciente la cittadina. A sinistra dell'abitato, in primo piano, si scorge una torre quadra, detta "dei Botto"

santanna10 La torre "dei Botto" vista dal lungomare
santanna9
Un secondo acquerello ritrae le "Rocche" con la torre campanaria ben in vista

La prima leggenda racconta che Anna, della famiglia dei Fieschi, ogni giorno andava sul promontorio a scrutare l'orizzonte, in attesa della nave che le riportasse l'innamorato partito per la Crociata. Un giorno cadde da cavallo e morì, e il fidanzato - al suo ritorno - fece costruire la chiesa in sua memoria.

santanna1

La seconda leggenda narra invece di un cavaliere che cadde da cavallo sull'orlo del precipizio, dove un cespuglio gli impedì di precipitare nel vuoto: in segno di gratitudine verso Sant'Anna che l'aveva protetto, egli le dedicò la chiesa.

santanna3

L'area era conosciuta anticamente come "Pietra calante", per via delle numerose frane che cadevano dal promontorio, e anche come "Salto": così è definita da papa Alessandro III nel 1153 in una missiva con cui assegna la zona al Monastero di San Marzano di Tortona; la tradizione popolare attribuiva il nome alla leggenda del cavaliere caduto da cavallo.

santanna5
Quel che resta della facciata
santanna6
L'interno della chiesa

Il primo impianto della chiesa viene assegnato al 1200, mentre altre parti sono datate al Seicento. Nella costruzione fu inglobata una pre-esistente torre saracena, con funzioni di torre campanaria (simile alla torre di Santa Lucia a Pontedassio), probabilmente inserita nel sistema difensivo della Repubblica. Nell'area di Sestri Levante si ricordano altre torri, tra cui la torre Marconi, opposta alle rovine di S. Anna, la torre di Punta Manara e la torre Ginestra, detta "torre romana".

santanna4
La torre Marconi in distanza
santanna7 Tracce dell'intonaco originale
santanna8 Il promontorio di Portofino in distanza
Notizie tratte da Davide Roscelli, La chiesa sulla Pietra Calante,
Officine grafiche Canessa, 1973
(Foto Vilma Rossi, 30 aprile 2006)