Sulla cresta dell'onda

Castello di Paraggi

paraggi2

L’insenatura di Paraggi, a metà strada tra Santa Margherita e Portofino, protetta alle spalle dai ripidi colli boscosi del Parco di Portofino, è dominata all'estremità di levante da un castello, oggi trasformato in villa signorile destinata a residenza privata.

Se ne fa risalire la costruzione al 1626, al fine di difendere la baia di Paraggi e la vicina insenatura di Portofino, e si sa che fu occupato dai Francesi nel 1812-14. Per quanto si può oggi scorgere tra la fitta vegetazione che lo nasconde alla vista, il torrione a larga pianta quadrata, leggermente scarpata, ha un cordolo a mezza altezza, in corrispondenza delle quattro garitte laterali, e un terrazzo di copertura - oggi con successiva superfetazione - di cui è stato mantenuto intatto il parapetto merlato leggermente aggettante, poggiato su fitti beccatelli.

paraggi1
(Paola Presciuttini, 10 aprile 2007)