Sulla cresta dell'onda

Savona: torre della Quarda

Delle svariate torri di Savona, oggi detta la "Torretta", la torre della Quarda è l'unica rimasta di quelle che difendevano le porte della Città nella cinta muraria trecentesca.

Nota come "Torre della Quarda", fu chiamata poi "Torre di Leon Pancaldo", dal nome del navigatore savonese che accompagnò Magellano nel suo primo viaggio di circumnavigazione, nel 1520.

Compare in un documento della fine del Trecento, dove è nominato il "castellano della torre della Quarda". Ha base quadrata, con modesta scarpa su tre lati mentre la facciata interna, a nord, è rettilinea, in origine aperta verso un vano con volta a botte.

Su questo lato si interrompe l'alto coronamento merlato aggettante, sottolineato da una cornice con triplice merlatura.

savonapancaldonordest La facciata di levante e, di scorcio, quella verso l'interno
savonapancaldosudovest Le facciate a sud e a ponente
Foto V. Rossi, gennaio 2005
(a cura di Paola Presciuttini)